«Uguaglianza, senso critico ed empatia (e niente social)»; ecco il mondo post-Covid immaginato da Chimamanda Ngozi Adichie

Uguaglianza, senso critico ed empatia (e niente social): ecco il mondo post-Covid immaginato da Chimamanda Ngozi Adichie. La trascrizione integrale dell’intervento di Chimamanda Ngozi Adichie al Salone del Libro di Torino.

Guerra e pace – Lev Tolstoj

Ho aspettato molto tempo prima di leggerlo. Dovevo essere pronto. L’ho fatto, e ora parlarne.Leggere Guerra e pace è come vivere un’altra, ulteriore vita oltre alla propria, per la quantità e la varietà degli spunti di riflessione che offre. Recensire un tale capolavoro in termini di profondità e struttura è un’impresa al di fuori delleContinua a leggere “Guerra e pace – Lev Tolstoj”

Underworld – Don DeLillo

È un libro mondo a cui piace lasciarsi leggere. Tu, da lettore, lo leggi, vivi quei momenti e alcuni li gusti davvero. Ma sono momenti, un mosaico sconclusionato. È bellissimo, ma non sai cosa hai letto. E sono mille pagine, trovare la forza dentro di sé di finirlo, darsi uno scopo, una motivazione per perderciContinua a leggere “Underworld – Don DeLillo”

Maigret nella casa dei fiamminghi – Georges Simenon

«Aprite la porta!»Un soffio d’aria fresca entrò in quella atmosfera soffocante. La scrittura di Simenon è un esempio magistrale di prosa al servizio della trama. Uno degli errori più comuni negli scrittori incompiuti è dire tutto, specificare cose ovvie, magari aggiungendo orpelli di dubbio gusto. Qui è invece il dono della sintesi. Guardate lo stralcioContinua a leggere “Maigret nella casa dei fiamminghi – Georges Simenon”

00. Benvenuto a bordo, che il viaggio abbia inizio!

Ci hai mai pensato? A che cosa serve la scrittura narrativa?Se entro tre secondi non hai risposto vuol dire che proprio chiaro in mente non ce l’hai neanche tu. E tu vuoi scrivere, no? Poco male, succede a tutti all’inizio. Proviamo a rispondere a questa domanda. Possiamo sintetizzare così: la narrativa è raccontare storie, esporreContinua a leggere “00. Benvenuto a bordo, che il viaggio abbia inizio!”